Kit MiFID

La Direttiva 2004/39/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 Aprile 2004 (MiFID – “Markets in Financial Instruments Directive”) costituisce un passo importante verso la costruzione di un mercato finanziario integrato efficace e competitivo all’interno dell’Unione Europea (UE).

La normativa ha uniformato a livello europeo, dal 1° Novenbre 2007, le regole che disciplinano i servizi di investimento prestati dagli intermediari ai clienti, i mercati regolamentati e le diverse sedi di negoziazione degli strumenti finanziari.

Si tratta di un complesso articolato di norme che introduce profondi mutamenti nell’operatività dei mercati finanziari, degli intermediari, degli operatori, delle reti distributive e degli investitori, con l’obiettivo di:

  • proteggere gli investitori, con particolare attenzione alla tutela del piccolo risparmiatore;
  • creare un mercato unico europeo dei servizi finanziari;
  • rafforzare l’integrità, l’efficienza e la trasparenza dei mercati;
  • stimolare la concorrenza:
    • permettendo gli scambi di strumenti finanziari su più mercati;

Regolamento della Negoziazione delle Azioni emesse dalla Banca Popolare del Lazio

Comunicazione su Bail In-Mifid

Informativa Depositari Subdepositari

Strategia di gestione dei conflitti di interesse

Fascicolo informativo per la clientela e norme contrattuali su servizi e attività di investimento

 

Strategie della Banca per l’Esecuzione e la Trasmissione degli Ordini Impartiti dal Cliente per l’Acquisto e la Vendita di Strumenti Finanziari
Informazioni su costi e oneri connessi alla prestazione dei servizi di investimento Trasparenza Post-Trade

 

COSI’ SI LEGGONO I VOTI DELLE AGENZIE DI RATING

Descrizione Standard
Lungo t.
Moody’s
Lungo t.
Fitch ibca
Lungo t.
Investiment Grade Altissima qualità: elevatissima capacità di pagara.Interessi e capitale, indipendentemente dalle condizioni economiche AAA Aaa AAA
Alta qualità:alta capacità di far fronte agli impegni.Hanno margini meno ampi o meno stabili nel tempo rispetto agli emittenti della categoria superiore AA+
AA
AA-
Aa1
Aa2
Aa3
AA+
AA
AA-
Qualità medio-alta:buona garanzia nel far fronte ai debiti. Sono sensibili verso cambiamenti che riguardano gli emittenti e/o le condizioni economiche A+
A
A-
A1
A2
A3
A+
A
A-
Qualità media: la capacità di far fronte agli impegni pare garantita nell’immediato, ma non nel futuro. Eventi negativi imprevisti aumentano le future possibilità di insolvenza. BBB+
BBB
BBB-
Baa1
Baa2
Baa3
BBB+
BBB
BBB-
Speculative Grade Speculative:la garanzia è limitata e sono molto esposte ad avverse condizioni economiche, finanziarie e settoriali BB+
BB
BB-
Ba1
Ba2
Ba3
BB+
BB
BB-
Molto speculative: implicano un alto rischio di credito. Le garanzie su capitale e interessi sono basse nel lungo periodo B+
B
B-
B1
B2
B3
B+
B
B-
Di bassa liquidità liquidità: alta possibilità di insolvenza. La capacità di far fronte agli impegni dipende da favorevoli sviluppi economici e finanziari CCC+
CCC
CCC-
Caa1
Caa2
Caa3
CCC
CC
C
Altamente speculative: estrema vulnerabilità, gli emittenti sono spesso inadempienti CC Ca DDD
Con basse prospettive di pagamento: inoltrata istanza di fallimento, ma sono mantenuti i pagamenti e gli impegni finanziari SD
D
C DD
D
Da Milano Finanza del 28 agosto 2004